25 Agosto 2019

Studio Commercialisti Associati

In evidenza

Circolari Studio

19-07-2019 - 212,88 KB - Circolari
icona relativa a documento con estensione pdf
CIRCOLARE N. 11 DEL 17 LUGLIO 2019
- CHIARIMENTI E NOVITÀ IN TEMA DI OBBLIGO DI TRASMISSIONE TELEMATICA DEI CORRISPETTIVI;
- L’AGENZIA “UFFICIALIZZA” I CHIARIMENTI IN TEMA DI
FATTURA ELETTRONICA;
- LA PROROGA DEI VERSAMENTI PER I SOGGETTI TITOLARI DI PARTITA IVA ;
- NUOVI LIMITI PER L’OBBLIGO DI NOMINA DELL’ORGANO DI CONTROLLO DELLE SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA;
- I CREDITI PRESCRITTI SONO DEDUCIBILI SOLO SE IL CREDITORE NON RESTA INATTIVO;

27-06-2019 - 134,84 KB - Circolari
icona relativa a documento con estensione pdf
CIRCOLARE N. 10 DEL 26 GIUGNO 2019
PROROGA VERSAMENTI
PER I SOGGETTI CHE SVOLGONO ATTIVITA' PER I QUALI SONO STATI APPROVATI GLI ISA (Indici Sintetici di Affidabilità fiscale):
In sede di conversione del DL 30.4.2019 n. 34 (c.d. “decreto crescita”), è stata disposta la proroga al 30.9.2019 dei termini dei versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi, IRAP e IVA:
•che scadono nel periodo dal 30.6.2019 al 30.9.2019;
•a favore dei contribuenti che svolgono attività interessate dai nuovi indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA), che hanno sostituito gli studi di settore.
A differenza delle proroghe che si sono succedute negli scorsi anni in relazione ai contribuenti che svolgevano attività interessate dagli studi di settore (si veda, da ultimo, il DPCM 15.6.2016), l'in¬ter¬vento di quest'anno si presenta più ampio, in quanto:
•ricomprende tutti i versamenti che scadono nel periodo dal 30.6.2019 al 30.9.2019;
•non prevede l'applicazione della maggiorazione dello 0,4%.
- SOGGETTI INTERESSATI DALLA PROROGA DEI VERSAMENTI;
-...
14-06-2019 - 94,02 KB - Circolari
icona relativa a documento con estensione pdf
CIRCOLARE N. 9 DEL 14 MAGGIO 2019
SCADENZA FATTURE ELETTRONICHE MAGGIO:EMISSIONE ENTRO IL 17 GIUGNO: Scadenza fatture elettroniche maggio: per i soggetti Iva mensili c’è tempo fino al 17 giugno per l’emissione dei documenti fiscali. Si tratta dell’ultimo mese in cui è ancora possibile beneficiare dei tempi lunghi previsti dalla moratoria. Da luglio e-fatture entro 12 giorni, 2 giorni in più del previsto con le novità introdotte da Decreto Crescita.
Gli operatori IVA mensili sono tenuti a rispettare la scadenza del 17 giugno per l’emissione delle fatture elettroniche relative al mese di maggio 2019.
La possibilità di emettere il documento fiscale entro il termine della liquidazione periodica IVA, e quindi entro il 17 giugno, senza l’applicazione di sanzioni per i titolari di partita IVA è prevista nei primi sei mesi dall’introduzione della fattura elettronica come previsto dall’articolo 10 del Decreto Fiscale.
Da luglio termina il periodo di transizione, pensato per rendere più agevole l’adeguamento al nuovo obbligo in...


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]