25 Agosto 2019

Circolari
percorso: Home > Circolari > Circolari

CIRCOLARE N. 9 DEL 14 MAGGIO 2019

14-06-2019 - 94,02 KB - Circolari
icona relativa a documento con estensione pdf CIRCOLARE N. 9 DEL 14 MAGGIO 2019

SCADENZA FATTURE ELETTRONICHE MAGGIO:EMISSIONE ENTRO IL 17 GIUGNO: Scadenza fatture elettroniche maggio: per i soggetti Iva mensili c’è tempo fino al 17 giugno per l’emissione dei documenti fiscali. Si tratta dell’ultimo mese in cui è ancora possibile beneficiare dei tempi lunghi previsti dalla moratoria. Da luglio e-fatture entro 12 giorni, 2 giorni in più del previsto con le novità introdotte da Decreto Crescita.
Gli operatori IVA mensili sono tenuti a rispettare la scadenza del 17 giugno per l’emissione delle fatture elettroniche relative al mese di maggio 2019.
La possibilità di emettere il documento fiscale entro il termine della liquidazione periodica IVA, e quindi entro il 17 giugno, senza l’applicazione di sanzioni per i titolari di partita IVA è prevista nei primi sei mesi dall’introduzione della fattura elettronica come previsto dall’articolo 10 del Decreto Fiscale.
Da luglio termina il periodo di transizione, pensato per rendere più agevole l’adeguamento al nuovo obbligo introdotto il 1° gennaio 2019, e si passa alla scadenza ordinaria fissata dalla legge.
Proprio su questo punto, è necessario sottolineare, che tra gli emendamenti al Decreto Crescita approvati l’11 giugno 2019 alla Camera risulta una modifica all’articolo 21 comma 4, che porta da 10 a 12 giorni il termine ultimo entro cui documentare le operazioni.
La conferma si avrà con la versione definitiva del decreto che deve avvenire entro il 30 giugno 2019.
Lo Studio rimane, come sempre, a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]